Emergenza Covid-19: Stagione 2020/2021

  • AGGIORNAMENTO del 08/05: L'aggiornamento del protocollo della FIGC prevede la possibilità di svolgere allenamenti congiunti con altre squadre senza chiedere l'autorizzazione alla Federazione, mentre amichevoli e tornei ufficiali devono essere autorizzati dal CRV. Permane il divieto di utilizzo degli spogliatoi e la possibilità di svolgere allenamenti con contatto solo all'aperto ed in zona gialla.
  • AGGIORNAMENTO del 24/04: Visto il miglioramento della situazione nelle ultime settimane, il nuovo Decreto "Riaperture" del Governo prevede il ritorno alla zona gialla e concede il via libera agli sport di contatto. Per questi motivi la società ha deciso di far ripartire da lunedì 26/04 gli allenamenti della squadra Juniores U19, in modo da concedere un po' di svago ai ragazzi che da troppo tempo sono stati costretti allo stop. I giocatori, guidati dal mister Sergio Maggiotto, si alleneranno LUNEDI' - MERCOLEDI' - VENERDI' dalle 18.30 alle 20.00 rispettando rigorosamente il protocollo e mettendo la sicurezza al primo posto.
  • AGGIORNAMENTO del 24/03: Attraverso il Comunicato Ufficiale n. 191/A, la FIGC ha deliberato di interrompere definitivamente lo svolgimento delle competizioni sportive organizzate dalla Lega Nazionale Dilettanti a livello territoriale, annullando le classifiche dei campionati relativi alla stagione sportiva 2020/2021, con esclusione dei Campionati di Eccellenza Maschile e Femminile e dei Campionati di Serie C/C1 di Calcio a 5 Maschile e Femminile. Si tratta dunque della seconda stagione consecutiva di chiusura anticipata dei campionati dopo tutto ciò che è accaduto lo scorso anno. Niente da fare per tutti quelli che avevano sperato fino all'ultimo in un ritorno alle partite con l'arrivo della bella stagione: sarà necessario aspettare settembre per tornare a darsi battaglia nel campo da gioco.
  • AGGIORNAMENTO del 12/03: A causa dell'aggravarsi della situazione epidemiologica nazionale e la conseguente istituzione della "Zona Rossa" in molte regioni per almeno un paio di settimane, la LND ha dichiarato che NON sussistono le condizioni per far ripartire i campionati regionali e provinciali dalla Promozione alla Terza Categoria, andando così a formulare la proposta di stop definitivo alla FIGC. Discorso diverso per il campionato di Eccellenza che, essendo stato riconosciuto di interesse nazionale, ripartirà con un nuovo format nel corso delle prossime settimane.
  • AGGIORNAMENTO del 10/02: Il CRV ha fatto sapere mediante Comunicato Ufficiale che nulla è stato ancora deciso per i campionati dalla Promozione in giù, per questo motivo è necessario attendere la scadenza del 05/03, relativa al DPCM attualmente in vigore, e i nuovi provvedimenti che verranno presi dalle autorità nazionali e regionali.
  • AGGIORNAMENTO del 30/01: Dopo la conferenza svoltasi online tra le società di Promozione e di Prima Categoria, insieme ai rappresentanti del Comitato Regionale Veneto, si evince che la maggior parte delle squadre è contraria alla ripartenza. La decisione definitiva sulla ripresa della stagione verrà comunicata dalla LND a Roma il giorno 05 febbraio 2021.
  • AGGIORNAMENTO del 17/01: In seguito al DPCM che è entrato in vigore il 16/01, tutte le attività sportive di interesse regionale e provinciale continueranno ad essere sospese fino al 05/03. Eventuali allenamenti individuali sono a discrezione delle singole società e possibili solo nelle zone arancioni e gialle.

Queste le parole del Presidente Adriano Valentini rilasciate a www.venetogol.it“Dipendiamo tutti dalla pandemia, i prossimi mesi sono un’incognita. Penso che se il Comitato Regionale Veneto decidesse di ripartire ad aprile, dovrà avere la consapevolezza che i campionati potranno poi proseguire fino alla fine. Un'ulteriore sospensione sarebbe infatti un grave danno per il calcio dilettantistico. Quindi partire solo per partire, non avrebbe senso. Altrimenti è meglio ricominciare a settembre”.

“Esistono molte ipotesi su cosa potrà accadere. Per dare un senso alle spese finora sostenute - ad esempio i rimborsi - le rose di adesso andrebbero riconfermate anche se si ricominciasse solo in settembre. Ma sarà possibile evitare che in estate i giocatori si svincolino? La Federazione dovrà tener conto degli sforzi compiuti dalle società. Sono inoltre contrario alla disputa del solo girone di andata, perché basterebbero due gare sbagliate per pregiudicare il cammino di una squadra. In ogni caso mi rendo conto che una decisione che accontenta qualcuno, finisce per scontentare altri. È una situazione di difficile gestione”.

  • AGGIORNAMENTO del 04/11: Come da CU del Comitato Regionale Veneto, i campionati riprenderanno il 07/02/2021, se la situazione epidemiologica lo permetterà.
  • AGGIORNAMENTO del 24/10: A seguito del DPCM del 24/10, tutti i campionati di carattere regionale e provinciale sono SOSPESI fino al 24/11 a causa dell'emergenza Coronavirus.

(articolo in continuo aggiornamento...)


Scrivi commento

Commenti: 0